Riapri Calabria: riaperto lo sportello per l’invio di nuove domande.

La Regione Calabria ha disposto la riapertura dello sportello per l’invio delle domande e l’ampliamento delle attività economiche ammissibili al contributo una tantum di 1500 euro alle microimprese e ai professionisti calabresi.

La Regione Calabria ha disposto in data 03/02/2021 la riapertura dello sportello per la presentazione delle domande a valere sul bando RIAPRI CALABRIA II EDIZIONE, al fine di offrire un sostegno alla liquidità delle microimprese e dei professionisti operanti sul territorio regionale che hanno subito effetti economici negativi a seguito del COVID19. Ha previsto inoltre un ampliamento dei settori e codici ATECO ammissibili al contributo una tantum al fine di favorire la più ampia diffusione degli aiuti sul territorio calabrese.

Il Centro studi DLM DIGITAL@B MIA vi riepiloga qui di seguito gli aspetti salienti della misura.

DOTAZIONE FINANZIARIA: La dotazione finanziaria disponibile è pari a € 5.000.000,00 (cinque milioni).

BENEFICIARI: Possono presentare domanda le Microimprese che abbiano un fatturato compreso tra € 3.000,00 e € 300.000,00 ed i professionisti con un fatturato pari o inferiore a € 60.000,00, nel corso dell’anno solare 2019, che soddisfano i seguenti requisiti:

  • operano nei settori di attività economica ammissibili riportati nell’Allegato B -bis dell’Avviso Pubblico;
  • hanno registrato un calo del fatturato medio relativo al periodo Marzo/Novembre 2020 pari o superiore al 33% del fatturato medio mensile dell’esercizio 2019;
  • non hanno beneficiato del contributo una tantum nelle precedenti edizioni del RIAPRI CALABRIA.

In caso di più codici ATECO, il codice da prendere in considerazione è quello relativo all’attività principale.

Si precisa che ciascuna impresa può presentare una sola domanda di contributo.

CONTRIBUTOL’aiuto è concesso nella misura di un contributo a fondo perduto una tantum, pari a € 1.500,00 (millecinquecento) per ciascuna impresa richiedente.

DOMANDALa richiesta, compilata secondo il modulo di domanda Allegato A-bis dell’Avviso Pubblico, dovrà essere presentata esclusivamente mediante la piattaforma informatica, dovrà essere firmata digitalmente dal legale rappresentante, sarà resa nella forma dell’autocertificazione ed è soggetta al pagamento dell’imposta di bollo.

PRESENTAZIONE: Lo sportello per la presentazione delle domande aprirà il 10 febbraio 2021 alle ore 10,00 e chiuderà il 15 febbraio 2021 alle ore 20,00.

Le domande inviate fuori dei termini e non nel rispetto delle regole sopra esposte saranno considerate irricevibili.

EROGAZIONE DEL CONTRIBUTO: L’erogazione del contributo concesso avverrà in unica soluzione successivamente all’ammissione a finanziamento.

Per il bando integrale visitare il sito ufficiale della Regione Calabria o consultare il nostro sito www.miaservizi.it

Scarica qui la digit@l news completa.

Per scoprire se hai tutti i requisiti per chiedere il contributo contattaci.

Il DLM-DigitaL@b MIA (Centro Ricerca e Studi Avanzati per l’innovazione e la Digitalizzazione) ha elaborato l’elenco della documentazione necessaria al fine della presentazione della domanda. I suoi tecnici esperti dietro appuntamento (0961.777029 – digital@miaservizi.it) sono pronti a fornire l’assistenza e la consulenza necessaria per  beneficiare di questa misura.

Contattaci

    DLM

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *