Bando Voucher Digitali I4.0 – Anno 2021

L’assessorato alle Attività Economiche del Comune di Catanzaro e il Centro Studi DLM, partner dello Sportello Informativo CITY HUB”, presentano:

BANDO VOUCHER DIGITALI I4.0 – ANNO 2021

In seguito alla pubblicazione del bando promosso dalla Camera di Commercio di Catanzaro che intende promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci green oriented del tessuto produttivo, DLM Digital@b MIA Centro di Ricerca e Studi Avanzati per l’Innovazione e la Digitalizzazione nell’ambito del progetto di ricerca FINANCE MI@ START”, e nella qualità di partner scientifico dello sportello informativo CITY HUBha analizzato gli aspetti salienti.

L’obiettivo è quello di promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competente e tecnologie digitali e favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operative delle imprese durante l’emergenza sanitaria da Covid-19.

Le risorse complessivamente stanziate ammontano a euro 55.700,00.

Le domande potranno essere trasmesse, esclusivamente in modalità telematica, dalle ore 09.00 del 14 Maggio 2021 alle ore 21.00 del 30 Giugno 2021.

RIEPILOGO DELLA MISURA

  • BENEFICIARI

Possono beneficiare dell’agevolazione le imprese che presentino i seguenti requisiti:

  1. siano Micro o Piccole o Medie imprese come definite dall’Allegato 1 del regolamento UE n.651/20143;
  2. abbiano sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di commercio di Catanzaro;
  3. siano attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle Imprese;
  4. siano in regola con il pagamento del diritto annuale;
  5. non siano in stato di fallimento, liquidazione (anche volontaria), amministrazione controllata, concordato preventivo o in qualsiasi altra situazione equivalente secondo la normativa vigente;
  6. abbiano legali rappresentanti, amministratori e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza e di sospensione previste dall’art.67;
  7. abbiano assolto gli obblighi contributivi e siano in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro di cui al D.lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni e integrazioni;
  8. non abbiano forniture in essere con la Camera di commercio di Catanzaro ai sensi dell’art. 4, comma 6, del D.L. 95 del 6 luglio 2012, convertito nella L. 7 agosto 2012, n. 135;
  9. non abbiano già beneficiato dei contributi erogati a valere sui bandi Voucher Digitali I4.0 promossi dalla Camera di Commercio di Catanzaro nelle annualità precedenti.
  • INVESTIMENTI AMMISSIBILI

Gli ambiti tecnologici dovranno riguardare almeno una tecnologia dell’Elenco 1 con l’eventuale aggiunta di una o più tecnologie dell’Elenco 2.

  • Elenco 1:
  1. robotica avanzata e collaborativa;
  2. interfaccia uomo-macchina;
  3. manifattura additiva e stampa 3D;
  4. prototipazione rapida;
  5. internet delle cose e delle macchine;
  6. cloud, fog e quantum computing;
  7. cyber security e business continuity;
  8. big data e analytics;
  9. intelligenza artificiale;
  10. blockchain;
  11. soluzioni tecnologiche per la navigazione immersiva, interattiva e partecipativa (realtà aumentata, realtà virtuale e ricostruzioni 3D);
  12. simulazione e sistemi cyberfisici;
  13. integrazione verticale e orizzontale;
  14. soluzioni tecnologiche digitali di filiera per l’ottimizzazione della supply chain;
  15. soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento dei processi aziendali con elevate caratteristiche di integrazione delle attività (ad es. ERP, MES, PLM, SCM, CRM, incluse le tecnologie di tracciamento, ad es. RFID, barcode, etc);
  16. sistemi di e-commerce;
  17. sistemi per lo smart working e il telelavoro;
  18. soluzioni tecnologiche digitali per l’automazione del sistema produttivo e di vendita per favorire forme di distanziamento sociale dettate dalle misure di contenimento legate all’emergenza sanitaria da Covid-19;
  19. connettività a Banda Ultralarga.
  • Elenco 2:
  1. sistemi di pagamento mobile e/o via Internet;
  2. sistemi fintech;
  3. sistemi EDI, electronic data interchange;
  4. geolocalizzazione;
  5. tecnologie per l’in-store customer experience;
  6. system integration applicata all’automazione dei processi;
  7. tecnologie della Next Production Revolution (NPR);
  8. programmi di digital marketing;
  9. soluzioni tecnologiche per la transizione ecologica.
  • SPESE AMMISSIBILI

Gli ambiti tecnologici di innovazione digitale dovranno riguardare le spese per:

  1. servizi di consulenza e/o formazione relativi a una o più tecnologie tra quelle previste all’art. 2, comma 2 del presente Bando;
  2. acquisto di beni e servizi strumentali, inclusi dispositivi e spese di connessione, funzionali all’acquisizione delle tecnologie abilitanti.

Tutte le spese possono essere sostenute a partire dal 1° gennaio 2021 fino al 120° giorno successivo alla data di comunicazione all’impresa del provvedimento di concessione.

  • AGEVOLAZIONI

Le agevolazioni saranno accordate sotto forma di voucher e avranno un importo unitario massimo di euro 5.000,00.

L’entità massima dell’agevolazione non può superare il 70% delle spese ammissibili.

Ai fini dell’ammissibilità il valore del progetto presentato dall’impresa non potrà essere inferiore a € 2.500,00 (IVA inclusa).

Alle imprese in possesso del rating di legalità in corso di validità al momento della domanda, verrà riconosciuta una premialità di euro 250,00 nel limite del 100% delle spese ammissibili e nel rispetto dei pertinenti massimali de minimis.

  • COME SI CHIEDE

Le richieste di voucher devono essere trasmesse esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale, attraverso lo sportello online “Contributi alle imprese”, all’interno del sistema Webtelemaco di Infocamere – Servizi e-gov, dalle ore 8:00 del 14 Maggio 2021 alle ore 21:00 del 30 Giugno 2021.

Saranno automaticamente escluse le domande inviate prima e dopo tali termini.

Non saranno considerate ammissibili altre modalità di trasmissione delle domande di ammissione al voucher.

Scarica qui la news completa.

Presso DLM Digital@b MIA tecnici esperti ed Innovation Manager sono disponibili, dietro appuntamento allo sportello dell’assessorato Attività Economiche del Comune di Catanzaro, a fornire informazioni più dettagliate al fine di cogliere i benefici previsti nel suddetto bando.

Se vuoi ricevere gratuitamente le nostre notizie iscriviti alla newsletter dello sportello imprese “City Hub

DLM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *